• Iscriviti via Feed RSS
  • Pagina Facebook di Bambini e Vacanze
  • Bambini e Vacanze su Twitter
  • Bambini e Vacanze su Google Plus
  • Bambini e Vacanze su Pinterest
  • Bambini e Vacanze YouTube

Capitali Europee in Famiglia: Parigi per Bambini.



Se hai in programma di visitare Parigi con la tua famiglia, questa guida ti aiuterà ad organizzare la vacanza, dai mezzi di trasporto per raggiungerla a come spostarsi in città, dall'hotel centrale e ben collegato ai ristoranti che strizzano un occhio alle famiglie.


Come arrivare




Per volare a Parigi ci sono moltissime compagnie che offrono prezzi super scontati, basterà trovare quella che al momento propone il prezzo migliore dall'aeroporto più vicino.

Gli aeroporti di Parigi sono tre: Charles De Gaulle, Orly e Beauvais. Tutti e tre sono collegati con il centro città con la Metro o con autobus navetta; i collegamenti sono sempre in coincidenza con i voli in arrivo.

Le compagnie low-cost che propongono voli a tariffe vantaggiose, anche per periodi di alta stagione, sono Ryanair, EasyJet, Vueling, Transavia, WindJet e Meridiana.

Vale la pena, comunque, di andare a controllare anche le tariffe delle compagnie di linea come Air France e Alitalia.

Se invece preferisci andare in treno, ci sono quelli Artesia che, in partenza da molte città italiane, ti faranno arrivare nel cuore della Ville Lumière senza accorgertene. Tanti i biglietti a prezzi speciali messi a disposizione, per maggiori info visita il sito delle Ferrovie dello Stato.


Come muoversi




Per spostarsi a Parigi ci sono varie opzioni: con la metropolitana (Ratp), gli autobus pubblici, la RER per i collegamenti con i sobborghi di Parigi, in battello con il Batobus, in bicicletta (leggi tutte le info per noleggiare una bici a Parigi e tutte le piste ciclabili su Faq Parigine.net) o con gli autobus scoperti che piacciono molto ai bambini (Open Tour).

E' possibile acquistare la carta Paris Visite con la quale potete viaggiare illimitatamente con tutti i mezzi pubblici, oppure acquistare dei carnet da 10 o più corse per adulti e bambini (Ratp).


Dove Dormire




Potete prenotare un hotel tramite Parisinfo (il sito ufficiale del turismo di Parigi), ParisHotels.com, Venere e Booking.com. Per prenotare volo e hotel, utile anche il motore di ricerca di Expedia.

Se non sei proprio sicuro riguardo l'hotel che stai prenotando, dai una sbirciatina su Tripadvisor, e leggi cosa hanno detto di quell'albergo coloro che vi hanno già alloggiato.


Cosa Vedere




Le cose da vedere e da fare a Parigi con i bambini sono innumerevoli! Da non perdereassolutamente i principali e i più famosi luoghi turistici e monumentali: la Torre Eiffel, la Cattedrale di Notre-Dame, gli Champs-Elysées, l'Arco di Trionfo, il Museo d'Orsay.

Al Museo del Louvre, acquistando la Carte Louvre Familles, si ha diritto all'entrata con precedenza e a particolari sconti per le mostre temporanee e permanenti. Numerosi anche i laboratori didattici, spesso gratuiti, soprattutto quelli di domenica.

Anche il famoso Centre Pompidou propone sempre molti atelier rivolti ai bambini legati alle esposizioni temporanee.

E poi i famosissimi parchi a tema, come Disneyland Paris e il Parc Astérix ad Elancourt, 10 chilometri da Versailles. E anche France Miniature, Aquaboulevard e il PlayMobil Funpark.

E poi ancora lo zoo-safari Parc de Thoiry a Thoiry-en-Yvelines, l'Acquario del Trocadero a due passi dalla Torre Eiffel, La cité des enfants, un luogo dove far avvicinare i bambini alla scienza in maniera ludica e giocosa (per bambini dai 2 ai 12 anni). Il Jardin d'acclimatation, una valida alternativa al più famoso Disneyland Paris.

Se vuoi vedere quali eventi per bambini sono in programma nel periodo della tua vacanza, cercali su AltraParis.


Dove Mangiare




Tutte le principali catene di ristoranti presenti a Parigi offrono menù dedicati ai bambini, a prezzi contenuti: Chez Clément, Hippopotamus, Bistro Romain, Buffalo Grill, Flams, Pizza Hut e Léon de Bruxelles.

Ti segnalo anche Cafézoide, un luogo unico nel suo genere: un caffè vero e proprio riservato a bimbi da 0 a 16 anni, ma aperto ovviamente anche a noi genitori. Qui i piccoli possono giocare, disegnare, creare, cantare, assistere agli spettacoli, una vera pacchia!

Infine, ti segnalo il sito Faq Parigine 3.0, davvero una miniera di informazioni su Parigi e dintorni!

Buona vacanza! :-)


Ti potrebbe interessare anche Londra per Bambini.

Photocredits:
- carolune
- lobostudio
- Bruce Tuten
- vic15
- bibendum84


Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I post più letti